Vasche ad incasso Caldo/Freddo

Su Ristoattrezzature puoi acquistare Vasche ad incasso caldo/freddo in acciaio inox al miglior prezzo sul mercato, ideali per mantenere la temperatura ottimale delle pietanze durante il servizio.

    8 Prodotti

    Filtra per prezzo:

    Le vasche da incasso in acciaio inox di Ristoattrezzature sono dei mobili funzionali e pratici predisposti per essere incassati su strutture con ruote per essere facilmente trasportati o su banchi con piedini e vetrina espositiva per allestire il tuo self-service. Adatte all'uso alimentare, queste attrezzature sono ideali per mantenere calde le pietanze che necessitano di cottura a bagnomaria, oppure mantenere freddi i prodotti che richiedono una temperatura compresa tra i +2 e +8°C.

    La vasca da incasso per bagnomaria

    per contenitori gastronorm 1/1 GN è munita di scarico, centralina per il controllo della temperatura (regolabile tra +30° e +90°C) e cavi elettrici.

    La vasca inox refrigerata da incasso ha una struttura in acciaio inox AISI 304, pannelli esterni in lamiera galvanizzata, spessore d'isolamento a 50 mm e gruppo incorporato nel vano inferiore. Inoltre, il controllo della temperatura è totalmente elettronico grazie al termostato digitale previsto di serie.

    Acciaio inox, perché si usa in cucina?

    Due sono gli aspetti fondamentali da ricordare quando si decide di acquistare prodotti in acciaio inox per allestire una cucina o un laboratorio professionali:

    • Igiene: per chi si occupa di ristorazione professionale, l’igiene è sicuramente uno dei fattori più importanti da prendere in considerazione. In questo caso, l’acciaio inox è sicuramente un alleato fondamentale a cui non si può rinunciare. Laboratori di panificazione, pasticceria, pizzeria, bar e ristoranti devono avere superfici resistenti agli agenti chimici, all’usura e facilmente pulibili.
    • Resistenza e Durevolezza nel tempo: l’acciaio inox è una lega metallica dotata di straordinarie proprietà in termini di resistenza. Il materiale gode di una massiccia quantità di cromo, si parla di una presenza che varia dall’11 al 30%. Questa composizione impedisce all’acciaio inox di arrugginire e di corrodersi nel caso in cui venga sottoposto all’esposizione continua di acqua ed aria. L’elemento chimico come il cromo infatti, ossidandosi con l’ossigeno si trasforma, dando vita all’ossido di cromo. Quest’ultimo aderisce al prodotto in acciaio inox che si vuole realizzare, impedendo che si formi ulteriore ossidazione e, quindi, il tanto odiato aspetto della ruggine.